A CASTAGNOLE MONFERRATO


AZIENDA VITIVICOLA GATTO


A Castagnole Monferrato paese adagiato sulla zona collinare a nord di Asti a circa 25 minuti da CA’NORINO con vigneti che oscillano tra i 200 e 260 metri, Un territorio collinare con un clima mai troppo caldo ed inverni freddi, mitigati da una continua esposizione al sole, temprano l'uva rossa che genera le eccellenze della zona,è centro di una intensa produzione vitivinicola che ha le sue origini fin dal Medioevo nasce il Ruchè, un vitigno importato dai monaci cistercensi provenienti dalla Borgogna. L’oblio del Ruchè è durato fino al 1964, anno in cui giunse a Castagnole Monferrato un nuovo parroco, Don Cauda, il quale scoprì questo vitigno semisconosciuto all’interno della piccola vigna della parrocchia e, incuriosito, provò a vinificarlo: ne fu subito entusiasta! A Don Cauda si deve la riscoperta enologica del Ruchè, il curato infatti credette moltissimo nelle sue potenzialità di ottimo vino, tanto che ne iniziò una produzione sistematica e contribuì a renderlo popolare offrendolo durante le feste paesane. Grazie a lui altri viticoltori iniziarono a impiantarlo e a vinificarlo facendolo diventare una risorsa importantissima per il territorio di Castagnole Monferrato, come testimoniato dall’assegnazione dell’appellazione di vino DOC nel 1987, seguita poi dalla DOCG nel 2010.

In base al disciplinare l’area di produzione del Ruchè di Castagnole Monferrato è veramente limitatissima e circoscritta ai comuni di Castagnole Monferrato, Grana, Montemagno, Portacomaro, Refrancore, Scurzolengo e Viarigi. La produzione è circoscritta a circa 650.000 bottiglie suddivise tra una ventina di produttori.

L’uva Ruchè si presenta in grappoli abbastanza grossi ma non molto compatti, l’acino è di media grandezza e la buccia spessa. Predilige i terreni collinari sciolti e non molto ricchi.

Castagnole Monferrato è conosciuto nel mondo per il suo Ruchè, definito il fiore all'occhiello della vitivinicoltura astigiana.

Qui risiede l’azienda agricola Gatto nata agli inizi del secolo scorso,la famiglia Gatto produce vino tra Castagnole Monferrato e Montemagno da almeno tre generazioni, con una lunga tradizione di vendita di damigiane a ristoranti ed esercizi commerciali in tutto il Piemonte. Se siete così fortunati da conoscere ancora una vecchia trattoria piemontese di quelle in cui la sostanza conta più dell’apparenza avete sicuramente bevuto un vino di Pierfrancesco Gatto.

Diplomato all’Istituto Enologico di Alba Pierfrancesco fa il suo ingresso ufficiale in azienda nel 1993 e decide di puntare sulla qualità, dedicandosi in particolar modo alla Barbera e al Grignolino, le varietà storiche di queste zone. Quello stesso anno, un amico di Pierfrancesco gli chiede una mano per vinificare delle uve Ruchè provenienti da una sua vecchia vigna. Pur non conoscendo molto bene il vitigno Pierfrancesco accetta, memore forse di quando da adolescente con i suoi amici dava una mano al parroco di Castagnole, colui che ha riscoperto il Ruchè, a produrre il suo vino. Nasce così una passione che porta Pierfrancesco a comprare e impiantare ben 12 ettari di Ruchè sui migliori bricchi sparsi tra Castagnole e Montemagno.

Secondo Pierfrancesco per fare un buon Ruchè occorre prestare attenzione essenzialmente a due elementi critici: grado alcolico e struttura. Proprio per far risaltare queste due caratteristiche nei propri vini, le vigne di Pierfrancesco sono strategicamente posizionate per godere delle migliori esposizioni e non si esita a diradare per fare in modo di vinificare solo i grappoli migliori. Si ottiene così un Ruchè molto concentrato e aromatico, di gradazione notevole in particolare nelle annate più calde.

Pierfrancesco crede moltissimo nella crescita del Ruchè anche fuori dall’Italia e già adesso riesce ad esportare in una decina di paesi alcune delle 33.000 bottiglie che produce, affascinando palati di diverse culture con il carattere estroverso e di impatto della propria interpretazione di questo meraviglioso vitigno.

CA’NORINO per i suoi ospiti consiglia la cantina Gatto dove ad accogliervi vi sarà il Sig. Pierfrancesco viticultore di lunga data che con la sua conoscenza, esperienza e passione vi accompagnerà per:

  • Degustazione guidata dei vini DOCG e DOC della cantina.
  • -Acquisto dei vini di produzione della cantina.
UA-72538330-1